Via Palombarese, Roma, Lazio, Italia   

I nostri vicini:   Sant'Angelo Romano -  Castelchiodato
Cretone - Palombara Sabina - Mentana -  Fonte Nuova
Monterotondo - Pozzo del Merro - Monti Lucretili -  - Bosco di Gattaceca - Monti Cornicolani

Riprese aeree in alta definizione con Drone Multirotore

Elicottero telecomandato, dotato di videocamera HD e sistema di stabilizzazione GPS.
Spot pubblicitari, eventi e manifestazioni, produzione cinema e TV, documentari, riprese sportive. www.drone-experience.it

       Portale di curiosità riguardanti i paesi siti sulla via Palombarese • GRATIS - "La città del futuro"                    
Palombarese.it Sagre e FesteContattaci
 
 
Monti Cornicolani - RM
 
Monti Cornicolani PALOMABRESE
I Comuni più vicini alla zona sono Castel Madama, Guidonia Montecelio, Marcellina, Palombara Sabina, San Polo dei Cavalieri, Sant'Angelo Romano e Tivoli.
Monti Cornicolani Lazio Roma Palombarese Voci correlate:
Castelchiodato
Cretone
Fonte Nuova
Monti Lucretili (in quanto siti nei pressi)
Monterotondo
Mentana
Monti Cornicolani (in quanto siti nei pressi)
Pozzo del Merro (in quanto sito nei pressi)
Bosco di Gattaceca (in quanto sito nei pressi)
Sant'Angelo Romano
Palombara Sabina

 

 

Monti Cornicolani - Lazio

I Monti Cornicolani ubicati a venti chilometri a nord est di Roma sono caratterizzati dalla serie geologica sedimentaria denominata umbro-marchigiana. Terreni prevalentemente di natura calcarea che hanno favorito lo sviluppo del fenomeno carsico che si manifesta attraverso doline, inghiottitoi, grotte e altro. Un itinerario geo-sismologico che si sviluppa sulle pendici di Monte Albano e successivamente in un settore del centro storico del borgo di Montecelio.

I Monti Cornicolani sono dei modesti rilievi che sorgono nella valle del Tevere a circa 20 km a Nord Est di Roma. Sono situati fra i Monti Lucretili a Est, la pianura del Tevere a Ovest, Roma a Sud Ovest, ed il fiume Aniene a Sud. Il loro territorio si sviluppa nei comuni di Sant'Angelo Romano, Guidonia e Montecelio

Sono composti da tre colli:

Poggio Cesi 415 m s.l.m. costituisce la cima più elevata
Monte Patulo 400 m s.l.m. vi si trova il comune di Sant'Angelo Romano
Montecelio 365 m s.l.m. vi si trova la frazione Montecelio di Guidonia
Il nome di Monti Cornicolani fu dato loro dagli antichi romani in quanto i due colli di Montecelio e Monte Patulo, sono ben visibili da Roma, ed da lì assumono la forma di corna.

I Monti Cornicolani costituiscono, insieme al Monte Soratte, con il quale sono perfettamente allineati in direzione Nord-Ovest Sud-Est, la cosiddetta Dorsale Tiberina, cioè una elevazione del substrato calcareo che è affiorata nel periodo meso-cenozoico nella valle del Tevere. In periodi successivi la dorsale ha subito fratture sui lati ed al centro dove si è creata la depressione attraversata oggi dal Tevere.